Antonio Altobel: “Orologi come piccole opere d’arte”

Ci sono cose “provvisorie” che passano di moda e “costanti” che man mano diventano dei simboli della stabilità della nostra vita. Antonio Altobel produce quest’ultime. Lo chiamano “Il maestro del tempo” ed è un titolo assolutamente meritato: per più di 50 anni crea orologi a pendolo. In questi anni la sua produzione firmata “Made in Veneto”, partita dal laboratorio artigianale a Sanguinetto, Verona ha trovato molti testimoni in tutto il mondo fino ad arrivare alle case e ai palazzi del potere. Ad oggi, l’azienda è passata nelle mani di David Altobel che ci ha raccontato la sua storia e ha svelato alcuni segreti del processo produttivo.

– David, ci racconti quando e perché Suo padre ha cominciato a fare gli orologi?

– Mio padre ha iniziato a produrre mobili e orologi nel 1968, dopo aver lavorato in Svizzera francese. Spinto dalla fame e dalla voglia di crescita, ha allestito il suo laboratorio sotto casa nella frazione di Venera di Sanguinetto. Ha esportato la sua produzione in Svizzera, poi in Europa occidentale ed anche negli Stati Uniti. Rapidamente il suo senso di innovazione gli ha permesso di unire assieme la sua capacità nella creazione di eccellenti mobili di qualità e la precisione dell’orologeria tedesca.

cimg1123-1

– Perché usate i meccanismi tedeschi? Quanto dura la vita di un meccanismo?

– In passato esistevano 20 o 30 ditte di meccanismi in Germania, Italia, Francia, Inghilterra, Portogallo, Cecoslovacchia. Nell’élite europea, si usava avere un orologio da tavolo e uno da parete. Mio padre dopo aver uniformato i mobili (casse) per orologi, si presentò alla migliore ditta tedesca, la Kieninger dal 1912, per poter comprare i loro meccanismi, quando loro non volevano vendere la loro alta qualità agli italiani affermando che non la meritassero. Invece siamo diventati i loro migliori secondi clienti in 30-40 anni. Poi lo stesso per gli accessori come i quadranti, i pendoli ed i pesi. Il primo orologio fatto da mio padre fu regalato alla madre della sua sposa, ora si trova in casa di mia cugina, funziona ancora, mai riparato e ha 50 anni.

Altobel Antonio produzione orologi
Laboratorio a Sanguinetto, Verona
Laboratorio a Sanguinetto, Verona

– Da dove provengono gli altri materiali che usate – il legno, il metallo?

– In base alla richiesta del cliente possiamo cercare altri legni, ma, diciamo, che il 99% sono sempre gli stessi: il rovere slavo chiaro, e non rosso come quello francese, o largo come quello americano. Il noce nazionale, che però viene dall’Ungheria (in Italia ne esiste solo ancora qualche pianta a Napoli). Il mogano honduras, come anche altre essenze: erable maple, pero nero, che servono per fare gli intarsi. I principali legni sono il tiglio che viene dalla Francia ed il toulipier che viene dalla zona orientale degli Stati Uniti d’America e si presta a tutti gli usi e a tante tinte, mentre gli altri legni si prestano meno alle tinte moderne. Il ferro e l’ottone non li compriamo direttamente come l’oro, ma ci forniamo da rivenditori.

Altobel Antonio produzione orologi
Laboratorio a Sanguinetto, Verona
Altobel Antonio produzione orologi
Laboratorio a Sanguinetto, Verona
Altobel Antonio produzione orologi
Laboratorio a Sanguinetto, Verona

– è vero che i vostri orologi si trovino anche nel Cremlino?

– A Sanguinetto abbiamo prodotto ben 13 orologi che si trovano nel Cremlino dal 1991. Uno molto particolare è nel Salone degli esteri. Non sapevamo nemmeno che andassero al Cremlino. Ci hanno ordinato dei modelli, in particolare, uno con la finitura bianca e oro zecchino. Dopo in TV abbiamo visto che era al gabinetto degli esteri.

orologio%20altobel%20antonio

– Cosa rappresentano per voi gli orologi che producete?

– Per me sono la mia vita perché la ditta è nata con mio padre. Sono tutte delle piccole opere d’arte per la nostra famiglia.

12512341_1022732251142789_6897149950750360174_n

– Quali sono i vostri progetti per il futuro? Siete in cerca dei nuovi fornitori, collaboratori o rivenditori?

– Abbiamo iniziato ora a vendere online e lavoriamo sullo sviluppo del nostro e-shop. Manteniamo comunque una rete di negozi che vendono qualche nostro orologio con un piccolo magazzino sul posto come in Australia. Siamo alla ricerca di rivenditori e o procacciatori di vendite.

www.altobelantonio.com

www.facebook.com/Altobel-Antonio-Orologi-a-Pendolo

info@altobelantonio.com

Lascia un commento